Paliano

Anche per l’anno scolastico 2021/2022 quello dei trasporti è stato un nodo problematico perché, visto il prolungarsi dell’emergenza epidemiologica, sono tornati gli ingressi e le uscite differenziati sia sul fronte logistico che su quello delle tempistiche al fine di ridurre l’impatto della riapertura delle scuole sugli assembramenti sui mezzi. Nell’adottare queste misure, si sono presentati diversi disagi per molti studenti che non hanno visto nell’immediato la giusta convergenza fra gli orari dei trasporti e quelli delle proprie scuole.

«Dall’apertura delle scuole superiori iniziate a metà settembre – ha dichiarato Simone Marucci, Assessore ai Trasporti, abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni riguardanti varie problematiche relative agli orari dei pullman. In questo mese abbiamo mantenuto un filo diretto con Cotral per fronteggiare le emergenze e quindi rispondere alle esigenze dei ragazzi e delle famiglie di Paliano. Consapevoli della gravità emergenziale ancora in essere e delle ripercussioni subite dal trasporto scolastico, possiamo affermare che molte problematiche sono state finalmente risolte, consapevoli che per alcune si esse, si dovrà ancora “aggiustare il tiro”».

«A seguito delle numerose lamentele delle famiglie degli studenti che quotidianamente si recano da Paliano nelle scuole dei paesi limitrofi, abbiamo cercato di farci portavoce delle stesse con Cotral per provare a rimediare ai noti disagi. Non possiamo dimenticare che l’assicurare agli studenti il diritto allo studio, passa necessariamente dal garantire trasporti adeguati». Queste le parole del Sindaco Domenico Alfieri.

Si ricorda che eventuali disservizi possono essere comunicati tramite mail all’indirizzo protocollo.paliano@actalispec.it

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Paliano