Si è concluso da pochi giorni il progetto di collaborazione tra Il Comune di Paliano e “Il Bosco di Paliano” rivolto alle scuole, dal titolo “Scopri un nuovo punto di vista”, nato da una sinergia tra l’Assessorato alle Politiche Sociali, l’Assessorato al Bilancio, la Direzione dell’Istituto Comprensivo e “Il Bosco di Paliano”.

I giovanissimi studenti sono stati ospitati al Bosco nell’arco di una settimana per una lunga passeggiata assistita da un esperto naturalista di Paliano, Massimiliano Proietti, guida del WWF, che ha spiegato loro la vita del bosco e i complessi sistemi di connessione tra i vari elementi naturali. Al termine della passeggiata, i ragazzi hanno partecipato ad una sessione di mindfulness, che li ha incoraggiati a concentrarsi sulle loro sensazioni ed emozioni, che hanno poi espresso con disegni e scritti coadiuvati dagli insegnanti. Al rientro in classe sono state avviate attività di riflessione e approfondimento dell’esperienza con importanti riferimenti alle tematiche ambientali, legate strettamente all’Agenda 2030.

L’Assessore alle Politiche Scolastiche Eleonora Campoli: «Con questo progetto si è voluto offrire agli alunni la possibilità di un rientro a scuola “mitigato” da una giornata di totale immersione nel verde delle querce secolari del bosco. Le visite si sono inserite in un ampio percorso di accoglienza che ha accompagnato gli alunni verso una ripresa quanto più serena e socializzante dopo il periodo di stress emotivo che il COVID ha provocato».

«Il riscontro ottenuto da questa iniziativa – ha dichiarato l’Assessore al Bilancio Simone Marucci – è stato estremamente positivo e può concentrarsi nel pensiero espresso da un allievo: “L’albero mi ha detto grazie”. Gli alunni hanno riassaporato il piacere delle uscite nella natura e dello stare insieme, sono stati entusiasti per aver conosciuto in modo più approfondito un luogo a loro vicino e, in particolare modo, sono rimasti entusiasti dall’esperienza della mindfulness. Il fermarsi ad ascoltare i suoni della natura e osservarla ha veramente dato loro la possibilità di avere un nuovo punto di vista e guardare agli alberi come esseri viventi in grado di parlare loro».

«Il successo di qualsiasi iniziativa nasce dalla giusta sinergia fra i diversi attori del territorio, dalle istituzioni pubbliche, in questo caso Amministrazione Comunale e Scuola, a quelle private, cioè la famiglia Ruffo, proprietaria de “Il Bosco di Paliano”. Un ringraziamento dunque a tutti i protagonisti del progetto che ha offerto una particolare ed emozionante esperienza ai nostri piccoli studenti». Queste le parole del Sindaco Domenico Alfieri.

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Paliano