Una banale lite tra adolescenti – sulle cui cause scatenanti sono ora chiamati ad indagare i Carabinieri della Compagnia di Anagni – che avrebbe potuto sfociare in qualcosa di molto più serio; è quanto accaduto nel tardo pomeriggio di oggi – lunedì 18 ottobre 2021 – nel pieno centro storico della città, e precisamente nel parchetto di Piscina.

Due i ragazzini protagonisti della vicenda, non ancora maggiorenni. Per motivi – appunto – ancora da chiarire, uno dei due avrebbe raccolto un sasso e avrebbe colpito l’altro al volto facendolo cadere a terra. Immediato sia l’intervento del personale dell’Ares 118, allertato da alcuni testimoni, sia quello dei Carabinieri.

Giunti sul posto, gli operatori sanitari – in considerazione della gravità delle ferite riportate dal giovane – hanno a loro volta allertato la centrale operativa regionale per richiedere l’intervento di una eliambulanza che è atterrata attorno alle 19.45 sull’elisuperficie “Bruno Colacicchi Caetani” di proprietà della famiglia Beccidelli, dove nel frattempo il giovane era stato accompagnato.

Qui, dopo una visita più approfondita, si è definitivamente deciso di trasportare in ambulanza il ragazzo nel vicino ospedale di Frosinone, dove attualmente si trova ricoverato nel reparto maxillo-facciale. L’elicottero ha potuto quindi riprendere il volo verso Roma con i soli operatori sanitari a bordo.