Ieri, a Fiuggi, il personale del locale Comando Stazione Carabinieri, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio finalizzato a contrastare la commissione dei reati in genere, ha denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 26enne, cittadino togolose, senza fissa dimora e già richiedente asilo politico – rigettato, poiché resosi responsabile del reato di danneggiamento aggravato.

Nello specifico, il giovane è stato sorpreso ed immediatamente bloccato dai militari mentre, senza motivazioni, lanciava dei sassi contro due esercizi commerciali, infrangendo le vetrine nonché contro due autovetture in transito danneggiandole. Inoltre, nei confronti del giovane, su richiesta dei militari, è stato emesso dalla Prefettura di Frosinone il provvedimento di espulsione con conseguente ordine di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni.