Paliano

Con determinazione n. 272 del 28 settembre 2021, l’amministrazione guidata dal sindaco Domenico Alfieri ha ufficialmente dato inizio al processo per la realizzazione di una nuova variante generale del Piano Urbanistico Comunale Generale della città di Paliano, affidando il servizio tecnico di redazione della revisione alla Archisal – Studio Salmoni Architetti Associati di Ancona.

Il provvedimento avvia uno dei punti centrali del programma di governo premiato dal voto della cittadinanza durante le elezioni amministrative del 2019 e che in questo autunno, contrassegnato dal contenimento sempre più efficace dell’incidenza della pandemia globale da Covid-19, registra il suo primo passaggio operativo.

Il sindaco Domenico Alfieri: “uno dei cardini su cui abbiamo costruito il nostro progetto amministrativo nella scorsa campagna elettorale”

«La revisione del Piano Urbanistico Comunale Generale – ha dichiarato il sindaco Domenico Alfieri – è stata uno dei cardini su cui abbiamo costruito il nostro progetto amministrativo nella scorsa campagna elettorale. La sopraggiunta crisi sanitaria ed economica determinata dalla pandemia da Covid-19 ci ha imposto una rimodulazione delle priorità, un impiego diverso di forze e risorse, tuttavia, ora che la situazione è in fase di miglioramento, abbiamo ritenuto altrettanto necessario riprendere in mano le redini di quel progetto di sviluppo che abbiamo in mente per la nostra città. Un progetto che intendiamo concretizzare dotando il territorio di Paliano di un nuovo strumento di pianificazione urbanistica, aggiornato ed efficace, in grado di rendere praticabili le previsioni in esso contenute e dare risposta alle esigenze di miglioramento della qualità della vita dei cittadini e di valorizzazione del nostro territorio.»

Ugo Germanò: “la redazione di questa nuova variante al Piano Urbanistico Comunale Generale riveste un’importanza strategica per Paliano”

Ugo Germanò, consigliere con delega all’Urbanistica

«Lo sviluppo urbanistico della nostra città – è stato il commento del consigliere con delega all’Urbanistica, Ugo Germanò – è attualmente vincolato a una variante che risale al 2005 e che oggi, per forza di cose, non risulta più in linea con le mutate condizioni del territorio e delle diverse e nuove esigenze dei cittadini. La redazione di questa nuova variante al Piano Urbanistico Comunale Generale riveste un’importanza strategica per Paliano, soprattutto in un contesto economico e sociale destabilizzato dall’emergenza epidemiologica ancora in corso, ed è per questo che ci impegneremo con estrema attenzione per garantire una sua seria ed efficiente realizzazione».

nota stampa a cura dell’ufficio Comunicazione del Comune di Paliano che qui si ringrazia