In occasione del primo anniversario del centro di distribuzione di Colleferro, Amazon annuncia il raggiungimento di 500 dipendenti a tempo indeterminato, traguardo raggiunto in anticipo rispetto ai tre anni previsti dalle stime iniziali.

L’anniversario del sito di Colleferro cade in concomitanza con la settimana mondiale dello spazio che vede la città ricoprire il prestigioso ruolo di “Capitale Europea dello Spazio 2022”. Per celebrare questo primo traguardo, Amazon ha ideato una serie di attività a tema spaziale rivolte ai dipendenti e a tutta la comunità locale. Questa mattina gli studenti dell’Istituto Tecnico Statale “S. Cannizzaro” di Colleferro hanno incontrato l’astronauta Umberto Guidoni che ha condiviso le sue esperienze in orbita e alcuni preziosi consigli per intraprendere il suo percorso professionale. In occasione dell’evento con Guidoni, Amazon ha donato all’istituto, in collaborazione con INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), il kit didattico di “Pianeti in una stanza” che potrà essere utilizzato dai docenti ad integrazione del piano didattico per raccontare lo spazio in modo ancora più interattivo e coinvolgente agli studenti.

Anche i dipendenti del centro di distribuzione potranno provare l’esperienza dei “Pianeti in una stanza” per tutta la giornata del 5 ottobre quando l’allestimento sarà realizzato proprio all’interno del sito logistico in collaborazione con l’associazione Speak Science che guiderà i partecipanti in un racconto interattivo del nostro sistema solare. Inoltre, nella serata di sabato 9 ottobre, il centro aprirà le porte alle famiglie dei dipendenti e alla comunità locale nel corso di un evento dedicato al cielo, all’astronomia e allo spazio realizzato nell’area parcheggio. Le associazioni Speak Science e AstronomiAmo accompagneranno i partecipanti nell’osservazione del cielo notturno con i telescopi, in un tour guidato del nostro sistema solare che sarà poi approfondito grazie al supporto del kit “Pianeti in una stanza”. Le attività dureranno complessivamente un’ora e si svolgeranno nelle seguenti fasce orarie: 19.30, 20.30, 21.30 e 22.30. Per iscriversi all’evento basterà collegarsi al sito www.eventbrite.it , scrivere nel campo di ricerca “Amazon sotto le stelle” e scegliere un orario tra quelli disponibili.

“Siamo davvero orgogliosi che il primo anniversario del centro di distribuzione di Colleferro coincida con il raggiungimento dell’importante traguardo dei 500 dipendenti a tempo indeterminato. Riteniamo che questo risultato costituisca la prova tangibile della nostra volontà di investire su questo sito offrendo al contempo ottime opportunità di lavoro e di crescita professionale, in un ambiente di lavoro sicuro, moderno ed inclusivo. Quest’anno Colleferro ricoprire il ruolo di “capitale europea dello spazio”, un riconoscimento importante che siamo felici di celebrare anche noi attraverso varie iniziative, ovviamente a tema spaziale, che coinvolgeranno i nostri dipendenti e l’intera comunità locale”, ha commentato Oreste Romanelli, Responsabile del centro di distribuzione Amazon di Colleferro (Roma).
“Per la nostra Amministrazione – ha dichiarato il Sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna – è di fondamentale importanza creare sinergie e collaborazioni tra partner pubblici e privati, e siamo soddisfatti di questa iniziativa organizzata da Amazon in collaborazione con scuola, aerospazio e pubblica amministrazione. Speriamo vivamente che questa sinergia possa proseguire, anche in vista della nomina di Colleferro a Capitale Europea dello Spazio 2022”.

“L’ITIS Cannizzaro di Colleferro è molto orgoglioso per aver potuto ospitare l’astronauta Umberto Guidoni che con il suo intervento ha saputo suscitare l’interesse dei nostri giovani studenti ed è particolarmente grato ad Amazon di avere individuato la nostra struttura per ospitare questo importante evento. Speriamo che questo possa essere il primo passo per una proficua e continua collaborazione tra il nostro istituto ed una delle più importanti e significative realtà industriali del territorio. Ringraziamo Amazon per il bellissimo dono del progetto Pianeti in una stanza che andrà ad arricchire i nostri laboratori e contribuirà in modo significativo alla crescita formativa dei ragazzi della scuola e di quelli, speriamo, dell’intero territorio. Ringraziamo l’Istituto Nazionale di Astrofisica per l’intervento formativo che sarà realizzato con i nostri studenti e docenti. Infine desideriamo ringraziare il Comune di Colleferro, in particolare il sindaco Pierluigi Sanna, che ci è sempre vicino nei nostri eventi di divulgazione scientifica. Speriamo che questo evento, il primo realizzato in presenza presso la nostra bella Aula Magna dopo il periodo del COVID-19, possa segnare un primo passo verso una nuova edizione della Settimana di Diffusione della Cultura Scientifica e Tecnologica che già la scuola ha organizzato nel periodo pre-pandemia in ben quattro edizioni” ha dichiarato il Preside dell’istituto, Prof. Ing. Alberto Rocchi.

“Per la mia generazione, lo spazio è stato un sogno quasi impossibile e solo poche centinaia di persone hanno potuto volare oltre l’atmosfera terrestre e ammirare il nostro bellissimo “pianeta azzurro”. Mezzo secolo dopo, le cose stanno cambiando e l’esplorazione spaziale sta vivendo un nuovo, improvviso sviluppo anche grazie al contributo delle compagnie private. Quando incontro gli studenti, per parlare delle mie esperienze a bordo dello Space Shuttle e della Stazione Spaziale Internazionale, penso che tra loro potrebbero esserci i protagonisti delle future missioni verso la Luna e Marte. Per i ragazzi e le ragazze che sognano di avventurarsi nello spazio, ma anche per tutti gli altri, un augurio che è anche un’esortazione ad impegnarsi per realizzare i propri sogni: Per Aspera ad Astra!” ha commentato l’astronauta Umberto Guidoni al termine del suo intervento presso l’Istituto Tecnico Statale “S. Cannizzaro” di Colleferro.

“Ringraziamo Amazon per questa opportunità di portare il progetto Pianeti in una stanza a Colleferro, permettendoci di ricominciare a fare attività sul territorio, ispirando le nuove generazioni e i giovani allo studio, alla scienza e allo spazio. Siamo particolarmente felici anche dell’invito per la serata osservativa del 9 Ottobre, una occasione per celebrare la settimana dello Spazio in compagnia degli amici delle associazioni Speak Science e AstronomiAmo, e tornare finalmente ad osservare il cielo tutti insieme”, ha dichiarato Livia Giacomini, Responsabile Didattica e Divulgazione INAF-IAPS. Queste attività rappresentano un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione di Amazon nei confronti delle comunità in cui opera. Di fatti, attraverso i suoi programmi a sostegno della comunità, vengono supportate le scuole, gli ospedali e le associazioni no profit locali sulla base delle segnalazioni ricevute dalla comunità stessa e dai propri dipendenti.

Nel Lazio, oltre al sito di Colleferro, Amazon è presente con il centro di distribuzione di Passo Corese (Rieti), il centro di distribuzione urbano di Roma e i depositi di smistamento di Roma Settecamini, Roma Magliana e Pomezia a cui presto si aggiungerà anche il nuovo deposito di Cisterna di Latina (LT). Nella regione Amazon ha già creato 2.700 posti di lavoro a tempo indeterminato.