Nel palazzo della Città Metropolitana di Bordeaux si è tenuto il primo dei tre passaggi di consegne tra Francia ed Italia per la guida della Cva nel 2022. Il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, accompagnato dall’assessore alle politiche europee e alla capitale dello spazio Francesco Guadagno, ha raccontato ed illustrato ai membri del Bureau Cva la storia di Colleferro e la bozza di programma per la presidenza colleferrina del 2022, in un clima di generale apprezzamento e fiducia.

Alla presenza dei rappresentanti di Esa, si è discusso a lungo del tema dello spazio sia dal punto di vista scientifico che economico e culturale. Colleferro ed Avio guideranno il processo di uscita dalla pandemia di uno dei settori più strategici in assoluto per il vecchio continente. Ulteriori passaggi formali verranno fatti a Dubai e poi di nuovo a Bordeaux, anche per eleggere il nuovo delegato generale.

La linea della perseveranza vince sempre: dopo aver lavorato sodo ed ospitato i seminari interculturali sullo spazio europeo e la scuola spaziale estiva europea, Colleferro raggiunge il massimo grado della Cva con la presidenza di turno delle città europee.