Fiducia nel futuro del territorio e nelle capacità individuali ma anche nel valore aggiunto di fare squadra, sia a livello generazionale che professionale, attraverso un “un percorso fatto di impegno, formazione e nuove proposte. Un percorso che parte dalle nostre imprese, dal nostro lavoro“.

Sono stati questi alcuni dei temi trattati nel corso della prima – e partecipata – riunione del comitato direttivo territoriale di Confindustria Giovani che si è tenuta ieri l’altro, mercoledì 29 settembre 2021, nella sala conferenze di Aviorec Composites, l’azienda anagnina di proprietà della famiglia Recchia, che opera nel settore della progettazione, industrializzazione e produzione di parti strutturali e componenti in materiali compositi.

A fare gli onori di casa, l’amministratore delegato dell’azienda, Jacopo Recchia, che ha discusso con i presenti delle tante iniziative in progetto per sostenere e promuovere il territorio attraverso l’impegno, l’osservazione, proposte concrete e obiettivi per il futuro, soprattutto per le giovani generazioni.

Jacopo Recchia

“Un territorio, il nostro, che necessita di politiche innovative e di scelte coraggiose – ha affermato Jacopo Recchia ad anagnia.com – noi ci siamo e siamo pronti a metterci in gioco adesso per il riscatto e lo sviluppo di questo bellissimo territorio che deve necessariamente passare su imprescindibili fattori di sviluppo sui quali investire e che dovranno essere funzionali a dare spazio e possibilità ai giovani, perché devono essere loro i protagonisti della vita nella comunità e della vita aziendale”.