il Pronto Soccorso dell'ospedale "F. Spaziani" di Frosinone

Venti posti sono stati richiesti e assegnati alla ASL di Frosinone.

«Invitiamo i professionisti da tutta l’Italia a partecipare al concorso per venire a lavorare nei nostri Pronto Soccorso rinnovati. – commenta il Direttore Generale, Pierpaola D’Alessandro –  Abbiamo operato nella struttura, nella logistica, nella strumentazione e nella telemedicina in ausilio all’emergenza, con la consulenza scientifica del Centro di Ricerche e Studi di Management Sanitario (CERISMAS) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dell’Università “La Sapienza”, di Roma».

«Con l’arrivo di venti nuovi professionisti, possiamo dare un sospiro di sollievo  perché è stata riconosciuta ufficialmente la grave sofferenza di questo settore, già più volte riconosciuto anche dalle società scientifiche  – ha aggiunto Pierpaola D’Alessandro. – I medici d’emergenza, nonostante le estreme difficoltà, hanno dato prova di professionalità e vero eroismo anche durante le fasi più difficili della pandemia».

Il bando è consultabile a questo link.

SANITÀ, LA CONSIGLIERA REGIONALE SARA BATTISTI: VENTI NUOVI MEDICI PER LA ASL DI FROSINONE

“Un importante notizia per la sanità provinciale: la Regione Lazio ha autorizzato l’assegnazione di venti nuovi medici per la Asl di Frosinone. Assunzioni che andranno a rafforzare il sistema sanitario proseguendo il percorso di potenziamento dei servizi ai cittadini nei nostri ospedali”.

Così in una nota la presidente della Commissione regionale Affari Istituzionali, Sara Battisti.

“Nuove professionalità – spiega – per innalzare il livello delle cure e un supporto a tutto il personale medico della nostra ASL, che ha dimostrato una efficienza straordinaria durante la pandemia”.