Un torneo avvincente e all’ultimo spin quello organizzato a Colleferro l’assocazione “Mitici” con la collaborazione del Comune di Colleferro che si è tenuto nei giorni scorsi al palazzetto dello Sport “A. Romboli”; tanti i partecipanti, quattro iscritti alla Terza categoria, 18 alla Quarta, 14 alla Quinta e 25 alla Sesta, per un totale di 61 giocatori.

Per quanto riguarda la categoria d’eccellenza, la Terza, i padroni di casa di Colleferro stravincono con Augusto Ferranti vincitore di tutte le partite del girone all’italiana. Secondo posto per Giorgio Paniccia del Frosinone, che scavalca per differenza set Gabriele Barbarito (Eureka) e Luca Lizio (Maccheroni).

Buono il piazzamento della Top Spin Frosinone, con il primo posto conquistato nella Quarta categoria da Cosma Costantini che ha avuto la meglio su Giulio D’Arcangeli (CRAL Roma). Sul gradino più basso Francesco Giuseppe Rosa (Vigor Velletri) e Ugo di Francesco (Castello). Non riesce a superare i quarti la testa di serie numero uno Carlo Bozza (Castello), e la due Fabrizio Fantozzi (Vigor Velletri) nelle qualificazioni.

La Quinta categoria si è invece colorata con i colori di Albano: un solo set perso in tutto il Torneo per Fabrizio Dionisi, netto vincitore della finale contro Gabriel Mansourati (EOS). Terzi ex-aequo Luca Baiardo (CRAL Roma) e Riccardo Tarquini (Ciampino).

Straordinaria la prova dell’anagnino Valerio Assorati (Hernicus Anagni) che si è aggiudicato il primo posto nella Sesta categoria; a farne le spese, in finale, è stato il giovanissimo Lorenzo Comini (TT Roma), fresco vincitore della sfida con il suo coetaneo Emanuele Andrea De Biasi (Eureka). In semifinale anche Sante Candia (Roma Ping Pong), che difendeva il primo posto conquistato nell’ultimo Torneo della precedente stagione. “Grazie di cuore all’allenatore Giampiero Altini, alla mia società e alla società ospitante, la “Mitici” di Colleferro, per la splendida organizzazione”, ha commentato Assorati al termine della gara.

“Una bella giornata di Sport – ha invece affermato Paolo De Luca, presidente dell’ASD Tennis Tavolo Mitici di Colleferro, società con 30 anni di storia che da circa 15 anni organizza manifestazioni sia a carattere regionale che nazionale – è stato un onore organizzare questo evento, il primo dopo il triste periodo del lockdown. Grazie anche alla collaborazione con il Comune di Colleferro abbiamo potuto ripartire”.