Tristezza e commozione, oggi pomeriggio – 23 settembre 2021 – nella chiesa di San Giovanni Paolo II a Patrica durante la cerimonia funebre in onore di Daniele Narducci, il 64enne rimasto ucciso nel tragico incidente verificatosi la scorsa domenica sulla Frosinone-Mare, all’altezza di Frasso, in territorio di Terracina, nel quale hanno perso la vita anche la compagna di Daniele Luciana Piccirilli e Francesco Scacchetti di Priverno. Una cerimonia toccante, con tante persone accorse per porgere l’ultimo saluto a quello che era ritenuto da tutti un uomo affabile, solare e straordinariamente generoso.

Il ricordo di Yuri

Una coppia meravigliosa, quella composta da Luciana – originaria di Ferentino – e da Daniele: anche da Anagni, oggi, molte persone sono partite alla volta di Patrica per rendere omaggio alla salma. Tra questi anche il giovanissimo Yuri Selvaggio, professionista ed artigiano, del quale – di seguito – pubblichiamo il toccante ricordo.

“Mille ricordi invadono la mia mente, da quando avevo appena tre anni ad oggi: tanti i momenti trascorsi insieme a te, tanti i sorrisi quando mi dicevi di chiamarti zio, tanti gli scherzi, i giochi, quel dito sempre pronto ad entrarmi nelle costole per farmi ridere e per ridere insieme. Un sorriso sempre vivo, il tuo, che nulla potevo spegnere. Come in questa foto – dei miei 18 anni – e poi lei, la tua compagna, Luciana: una persona speciale… vera! Dal cuore immenso! Il vostro legame è rimasto per sempre speciale: siete volati in cielo in una splendida giornata che doveva essere per voi una giornata di svago e di spensieratezza. Per me eri – e resterai per sempre – il “salsero”, il motociclista degli anni ’90, l’amico strappa-risate, un compagno di vita e di viaggio e uno zio acquisito…. che il vostro Amore possa essere eterno dietro i cancelli del paradiso, proprio come i vostri sorrisi. La mia famiglia, i miei genitori, mia sorella e tutti gli amici di Anagni si stringono intorno alle vostre famiglie e manterranno vivo per sempre nel loro cuore il ricordo vostro: Daniele e Luciana, due angeli splendidi che vegliano su di noi da lassù.