i Carabinieri di Anagni

Nella giornata di ieri – martedì 21 settembre – in un Comune situato nella zona nord della Provincia di Frosinone, i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Anagni, a seguito di querela sporta da una 26enne cittadina italiana di origini straniere, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale dell’allontamento e divieto di avvicinamento (disposta dalla competente Autorità Giudiziaria), nei pressi dell’abitazione ove la donna risiede, nei confronti del marito 33enne di nazionalità marocchina (già censito per reati contro la famiglia) che, nel tempo, si era reso responsabile del reato di maltrattamenti nei confronti della denunciante per violenze mediante strattonamenti e schiaffi.