Casa Barnekow

Via, a partire da domani, alla seconda settimana di teatro con la rassegna di spettacoli dal vivo denominata “L’Alchimia del teatro” organizzata dalla Skyline Productions. Tutti gli eventi si terranno a Casa Barnekow, splendida dimora storica nel cuore del centro storico di Anagni. Ecco il programma della seconda settimana:

14- Tango per due

Con Andrea Cortesi e Emiliano Leonardi

Il progetto nasce dall’incontro di due musicisti provenienti da culture diverse ma speculari. Con svariate esperienze in molti campi dello scibile musicale e con in comune uno spiccato rigore interpretativo, il Duo offre una performance artistica che si estrinseca in un impatto sonoro ed emotivo di notevole fattura.

Con una proposta artistica che parte dall’Ottocento di matrice rossiniana, per arrivare al Novecento sudamericano il Duo coniuga sonorità inusitate provenienti da due Strumenti di non facile unione e spendibilità sonora come Il Violino e la Chitarra.

Di recente formazione, ma con già all’attivo concerti in Ucraina, U.S.A., Germania e in molte località italiane, il Duo si va affermando come una solida realtà all’interno di questa peculiare offerta musicale. Il repertorio del Duo prevede musiche di Giuliani fino ad arrivare all’omaggio a Piazzolla nel centenario della sua nascita.

15- Solo il mormorio dell’acqua

Con Tommaso Alfonsi e Maria Inversi

L’acqua occupa gran parte del nostro corpo materia, che essa sia presente o assente è sempre evocativa di natura, nascita, sogno o incubo. Senza acqua non ci sarebbero nascite di creature viventi, senza acqua noi non esisteremmo, eppure ne facciamo grande spreco. Questo omaggio all’acqua è prima di tutto un omaggio alla vita su questa terra che non vorremmo in fiamme o disboscata. Tra parole, musica, canto e visione, il nostro è un atto d’amore che affidiamo a ciascun pubblico.

16 – Al bar della RCA

Con Paolo Rainaldi e Anna Vinci

La RCA, prestigiosa casa discografica, ha fatto da trampolino di lancio ai più famosi cantanti della nostra storia musicale. Da Gino Paoli a Mia Martini, da Domenico Modugno a Patty Pravo, Anna Vinci e Paolo Rainaldi ricordano alcuni tra i brani più conosciuti, dedicando inoltre un omaggio alla grande Raffaella Carrà

17- Unorchestrainminiatura

Con Carlo Bruno

Partendo dalla citazione di Andrés Segovia: “la chitarra è come un’orchestra vista attraverso un binocolo tenuto al contrario”, il maestro Carlo Bruno analizzerà tale metafora, raccontandola e spiegandola, suonando brani del repertorio chitarristico classico, spaziando dalla musica sudamericana alla musica barocca, passando dalla musica romantica spagnola. Infatti le sezioni di un’orchestra possono essere ritrovate nelle 6 corde, dove le variazioni timbriche e di colore sono espresse attraverso il tocco, il fraseggio e tutti gli elementi della grammatica e della sintassi musicali.