Panorama di Anagni

Tutti uniti contro il biodigestore: “i consiglieri comunali di opposizione del Comune di Anagni Valeriano Tasca, Fernando Fioramonti, Alessandro Cardinali, Sandra Tagliaboschi e Nello Di Giulio, il comitato contro il Biodigestore di Anagni ed anche il Comune di Sgurgola grazie all’azione del Sindaco Antonio Corsi e dell’intero Consiglio comunale di Sgurgola che da subito si era espresso all’unanimità contro la costruzione del Biodigestore ad Anagni”.

Questa mattina, tutti uniti hanno dato ufficialmente incarico ai legali di ricorrere al TAR contro la realizzazione di questo impianto in località Paduni, ad Anagni.

“Un grazie a tutti i firmatari del ricorso al TAR ed un grazie sentito anche al Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani per essersi schierato apertamente non solo contro il Biodigestore ad Anagni ma in generale contro ogni insediamento di impianti inquinanti nel territorio della Provincia di Frosinone”, si legge in una nota inviata a questa redazione.

“Oltre al valore giuridico di tale azione legale – è scritto ancora nella nota inviata a questa redazione dal cittadino Andrea Fiorito, in prima linea nella lotta alla realizzazione di tale impianto – credo sia giusto sottolinearne anche il valore simbolico. Oggi forze politiche eterogenee e cittadini di più Comuni si sono riuniti insieme, come non accadeva da anni, mettendo da parte velleità personali e colori politici al solo fine di difendere un territorio già fortemente compromesso come quello della Valle del Sacco“.