Giovedì 2 settembre la città di Paliano ha ospitato Luca Sommi.

Valentina Adiutori e Luca Sommi

«Grazie al Consorzio Castelli della Sapienza che ha proposto un evento di tale caratura portando nella città di Paliano un ospite di altissimo livello e un ringraziamento ai tanti intervenuti. Già lo scorso anno con il prof. Giulio Ferroni avevamo potuto assistere a un interessante incontro con Dante dall’egregio punto di vista del professore emerito dell’Università La Sapienza di Roma. Questa volta, il giornalista Sommi ci ha presentato ulteriori spunti di riflessione e nuovi approcci su quest’opera antica ma sempre attuale. L’evento ha ottenuto un grande successo, richiamando anche appassionati dai paesi vicini, ed è dimostrazione dell’impegno della nostra Amministrazione nello svolgere una costante promozione della lettura». Questo il commento del Vicesindaco e Assessore alla Cultura Valentina Adiutori.

«L’incontro con il dott. Sommi – ha affermato il sindaco Domenico Alfieri – è, in ordine di tempo, l’ultimo tassello del riconoscimento per la città di Paliano di “Città che legge”, biennio 2020/2021, ottenuto dal Cepell – Centro per il libro e la lettura d’intesa con l’Anci, perché è stato riconosciuto l’interesse che l’Amministrazione Comunale ha nel sostenere la crescita socio-culturale delle comunità grazie alla diffusione della lettura intesa come strumento per influire positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. Grazie dunque al dott. Sommi per la sua presenza e al Consorzio Castelli della Sapienza per l’organizzazione».

per questa nota stampa e per le foto si ringrazia l’ufficio stampa del Comune di Paliano