Filettino

Filettino è uno dei comuni scelti da Poste Italiane in provincia di Frosinone per introdurre ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura legati alle tradizioni e al patrimonio culturale della comunità. È in programma domani, sabato 28 agosto, in occasione della riapertura al pubblico del Romitorio Benedettino, la cerimonia di presentazione della cartolina e dell’annullo filatelico dedicati al piccolo comune del Frusinate.

Per l’occasione, Poste Italiane attiverà un servizio filatelico temporaneo, che sarà allestito presso la sala “San Benedetto” a Filettino, dalle ore 10.30 alle ore 15.30. All’evento, con accesso regolamentato, parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Filettino, Gianni Taurisano, e alcuni rappresentanti locali di Poste Italiane.

Gianni Taurisano, sindaco di Filettino

“Anche quest’anno – commenta il sindaco – abbiamo aderito alla proposta di Poste Italiane e ci auspichiamo di replicare il successo ottenuto lo scorso anno. L’occasione di promuovere la riapertura del Romitorio Benedettino sovrastante l’Abbazia di San Nicola, risalente al 1200, viene coronata con l’annullo filatelico avente la dicitura “Angeli ed Apostoli a Filettino”.

L’iniziativa è parte del programma dei nuovi impegni a favore dei Piccoli Comuni, annunciato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web.

L’evento segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto con Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese. Il progetto è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.