I Carabinieri della Stazione di Ausonia, nell’ambito dei servizi volti a garantire il rispetto della normativa per prevenire il contagio da Covid-19, nella notte tra mercoledì e giovedì hanno proceduto al controllo di un bar del luogo.

Sul posto è stata rilevata la presenza di circa 300 persone che, sebbene all’aperto, non rispettavano il distanziamento assembrandosi in balli, in alcuni casi senza neanche indossare i previsti dispositivi di protezione.

I Carabinieri hanno così provveduto ad elevare una contravvenzione al proprietario del locale e alla chiusura dello stesso per cinque giorni.