Home Cultura e spettacoli “Citrullus” debutta a Supino: sono di scena attori non più giovanissimi ma...

“Citrullus” debutta a Supino: sono di scena attori non più giovanissimi ma neofiti del Teatro

i posti sono numerati, l’ingresso è consentito solo ai possessori di Green pass e c’è l’obbligo della mascherina

Sabato 28, alle ore 18,30, alla Madonna di Loreto, prima rappresentazione al pubblico della commedia sull’antica Roma: “Citrullus” scritta e diretta da Fernando Popoli, nell’ambito del progetto “Roma, caput mundi”, finanziato dalla Regione Lazio.

Gli attori fanno parte del Centro Diurno Sociale Madre Teresa di Calcutta e dall’associazione Ada per i diritti degli anziani, vanno dai sessanta agli ottant’anni, essi sono: Massimo Sergio, Gianfranco Boni, Otello Ceccarelli, Emilio Schietroma, Igino Podagrosi, Enzo Tarconi, Anna Maria Canali, Tiziana Aurenci, Carlo Pacitti, Giuseppina Aurenci, Primavera Casali, Piera Vacca e Maria Rita Schiavi.

Interpretano i vari personaggi storici dell’epoca, dal divino Cesare, ai senatori, al Miles Gloriosus, alle cortigiane, ai dignitari, all’asino Citrullus, protagonista della commedia. Le musiche sono a cura di Marco Grande, l’organizzazione è di Emilio Schietroma, l’allestimento scenico di Enzo Tarconi, fonico Aldo Vespaziani.