Anche nella scorsa settimana l’attenzione dei vari reparti della Polizia Stradale della provincia è stata particolarmente rivolta ai controlli effettuati con i dispositivi speciali al fine della prevenzione e sicurezza degli utenti della strada. Detta attività, che ha visto impegnate tutte le unità operative della Polizia Stradale di Frosinone, ha interessato il controllo dei veicoli in transito sulle strade e autostrade della provincia in questo periodo di controesodo estivo.

Dagli accertamenti che si sono esperiti anche con l’ausilio di dispositivi speciali sono stati conseguiti i seguenti risultati: quattro patenti ritirate per guida in stato di ebrezza e circa 70 infrazioni al Codice della Strada.

L’operato della Polizia Stradale della Sottosezione Autostradale di Cassino ha portato alla denuncia in stato di libertà alla competente A.G. di cinque persone. Quattro soggetti sono stati deferiti per minaccia a mano armata, in quanto a seguito di un diverbio stradale tra veicoli, puntavano una carabina contro il conducente dell’altra vettura e l’altra persona in quanto durante un controllo esibiva un documento abilitativo alla guida, palesemente contraffatto.