Fabrizio Finateri

Si terranno martedì 24 agosto 2021 – e non più domenica come comunicato in un primo momento dall’agenzia che si sta occupando delle pratiche – le esequie di Fabrizio Finateri, il giovane papà appena 45enne venuto a mancare ieri sera poco prima dell’incontro di calcio Frosinone – Parma davanti ai tornelli del settore D distinti dello stadio “B. Stirpe”, a Frosinone.

Originario di Supino, Fabrizio, appassionato delle due ruote, faceva parte del Black Lions, storico gruppo di bikers con sede proprio nel piccolo Comune lepino; appassionato anche di Calcio, ieri sera si era recato a Frosinone – assieme al giovanissimo figlio – per assistere alla prima partita di campionato di Serie B. A causa di un malore si è accasciato al suolo proprio mentre era in fila per entrare allo stadio; l’intervento immediato dei sanitari ivi presenti non ha però potuto scongiurare il peggio: Fabrizio – purtroppo – è morto poco dopo.

LE PAROLE DEGLI AMICI DEL BLACK LIONS MOTOCLUB

L’intera comunità supinese è rimasta impietrita davanti ad una notizia così tragica; i primi ad esprimere il proprio cordoglio sono stati proprio gli amici del Black Lions che sulla loro pagina hanno voluto salutare così il loro caro compagno:

IL CORDOGLIO DEL SINDACO GIANFRANCO BARLETTA

“Enorme è la tristezza per l’improvvisa scomparsa del nostro caro concittadino Fabrizio Finateri – ha affermato il sindaco di Supino dott. Gianfranco Barletta – l’amministrazione comunale tutta e l’interà comunità di Supino sono vicini in questo triste momento alla famiglia alla quale va il nostro più sincero ed affettuoso sentimento di vicinanza e cordoglio“.

AGGIORNAMENTO: Comunicazione dell’Agenzia di Onoranze Funebri Rossi di Supino: “inizialmente previste per domani, le esequie sono state rimandate pochi minuti fa (ore 11.23), al prossimo martedì per consentire lo svolgimento dell’esame autoptico”