Il GAL ERNICI SIMBRUINI prosegue con l’attività di divulgazione dei bandi e delle iniziative DI ANIMAZIONE TERRITORIALE previste dal PSL 2014/2020.  Un’azione concreta che prevede un programma di promozione del territorio con la partecipazione agli eventi e manifestazioni della programmazione estiva 2021 di Comuni, Pro Loco e Associazioni del Territorio. Il GAL Ernici Simbruini, sarà  ospite degli eventi dedicati all’inclusione sociale all’interno della “63a Sagra del Cesanese” che si terrà dal 20 al 22 agosto presso Piazza Pais nel Comune di Serrone..

La Sagra del Cesanese, manifestazione tradizionale, giunta alla sua 62a edizione, si ripropone di consolidare la cultura delle tradizioni locali del territorio, di incentivare il turismo attraverso la conoscenza delle bellezze paesaggistiche e dei borghi medievali, del patrimonio storico di Serrone soprattutto attraverso la promozione e la valorizzazione dei prodotti locali in primis il Cesanese del Piglio DOCG. L’evento prevederà la partecipazione di attività produttive del territorio legate alla ristorazione ed alla produzione di vino ed olio.

In questo scenario ben si inserisce l’attività di animazione territoriale del GAL Ernici Simbruini il cui obiettivo, in qualità di partner dell’evento, è di promuovere tra i partecipanti alla manifestazione Isola Estate, le iniziative, i progetti e le opportunità previste dalla programmazione del PSL 2014/2020. I visitatori e gli operatori riceveranno in omaggio la Guida ai Piccoli Borghi dell’Alta Ciociaria, un progetto editoriale in cinque lingue (Italiano inglese, cinese, russo e polacco) realizzato con materiale fotografico e testuale accurato del territorio dell’alta Ciociaria. Inoltre itinerari di Trekking urbano nel Borgo che sarà possibile scoprire, utilizzando il QR CODE presente all’interno della guida e collegato alla pagina web del magazine turistico Giro Città tante informazioni utili, luoghi di interesse e curiosità dei 13 Comuni del GAL Ernici Simbruini. Uno strumento di divulgazione del territorio del GAL per il turista e per gli operatori del territorio che contiene l’indispensabile per visitare questo angolo dell’Alta Ciociaria ricca di castelli, abbazie, montagne e antichi borghi.

nota stampa a cura dell’Ufficio Stampa GAL ERNICI SIMBRUINI