Non a caso si chiama “Emozioni”, perché saranno le sole che si vivranno nel giorno del Ferragosto, a Fiuggi fonte.

Cresce l’attesa per lo spettacolo musicale che vede la partecipazione di Mogol e Carroccia. Una partnership che parte da lontano, da quando il sosia di Lucio Battisti muoveva i primi passi nel mondo della musica proprio nella scuola diretta dal grande maestro e oggi presidente della SIAE.

Un connubio particolare tra allievo e maestro appunto, entrambi saliranno sul palco per quel faccia a faccia generazionale che sembra caratterizzare il mondo della musica in questo 2021.

Musiche, melodie e aneddoti che fanno della kermesse qualcosa in più di un semplice concerto. “Emozioni” è il racconto di un’intera carriera ed è centrato sulla figura storica dell’indimenticabile Lucio Battisti.
La presenza in scena di Mogol andrà ad impreziosire il talento di Carroccia che nelle sue canzoni fa trasudare il ricordo di quella sensibilità e bravura di Lucio Battisti.

“Quest’anno – spiegano in una nota congiunta il sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini e l’assessore al turismo Simona Girolami – abbiamo voluto puntare sulla qualità, regalando ai nostri ospiti una serata di Ferragosto davvero indimenticabile.

La città di Fiuggi è lieta di ospitare artisti del calibro di Carroccia e Mogol, il loro concerto “Emozioni” è un tributo unico alla colonna della musica italiana: Lucio Battisti.

Fiuggi punta sempre più in alto, investendo nella qualità della propria offerta di intrattenimento”.