la caserma dei Carabinieri di Ferentino

Nel pomeriggio di ieri, a Ferentino, i militari della locale Stazione coordinati dal mar. Raffaele Alborino hanno deferito in stato di libertà per il reato di rapina un 26enne nigeriano, domiciliato a Supino, già censito per analogo reato.

Nello specifico i militari operanti, intervenuti a seguito di richiesta, hanno raccolto indizi di reità nei confronti dell’uomo il quale poco prima nella via ASI aveva minacciato con una bottiglia di vetro una sua connazionale costringendola a consegnargli la sua borsa contenente, oltre ai documenti personali, anche la somma contante di 10 euro, dileguandosi poi nelle zone limitrofe.