Home Provincia La Provincia di Frosinone tra le prime 10 d’Italia: selezionata da Cassa...

La Provincia di Frosinone tra le prime 10 d’Italia: selezionata da Cassa Depositi e Prestiti il progetto per la nuova scuola al Casaleno

avrà il supporto tecnico per accelerare la costruzione; il presidente della Provincia di Frosinone avv. Antonio Pompeo: “stiamo sempre più diventando un ente che primeggia a livello nazionale per risposte e servizi ai cittadini”

il palazzo dell'amministrazione provinciale

La Provincia di Frosinone è risultata essere la quinta tra le prime dieci province d’Italia selezionate per i progetti riguardanti gli investimenti per l’edilizia scolastica nell’ambito del protocollo d’intesa tra Upi e Cassa depositi e prestiti.

In questo modo la Provincia avrà il supporto del personale Cdp per accelerare la realizzazione della nuova scuola a Frosinone, già finanziata per circa 10 milioni di euro. 

Alla Provincia di Frosinone, in particolare al presidente Antonio Pompeo, è giunta la lettera di complimenti da parte dell’Unione Province d’Italia che, nel comunicare la notizia e felicitarsi per il risultato, ha rimarcato come l’intervento selezionato si è dimostrato di grande valenza, sia per la qualità della progettazione che per l’impatto positivo socio-economico, uno dei criteri considerati prioritari nel protocollo Upi-Cdp.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente Antonio Pompeo: “Realizzeremo una nuova scuola nel capoluogo, cosa che non avveniva da diversi anni; metteremo in circolo risorse cospicue per alimentare un circuito economico positivo per il territorio, ma soprattutto riusciremo a fare tutto questo perché siamo una Provincia virtuosa: che programma e predispone progetti efficaci e di qualità. E quando a riconoscerlo sono  l’Upi e Cassa depositi e prestiti la gioia è anche maggiore. Se penso alle difficoltà che abbiamo riscontrato all’inizio del mio primo mandato, oggi posso dire che abbiamo realmente cambiato verso ad un Ente che primeggia a livello nazionale per risposte e servizi che riesce a garantire ai cittadini”.