Promuovere le bellezze del territorio e incentivare il turismo, valorizzando i tesori e le eccellenze della Ciociaria. Con questi obiettivi prosegue spedito il viaggio di “Provincia Creativa”, il format ideato dal vicepresidente Luigi Vacana, che da nord a sud sta animando il territorio. Un progetto che ha visto l’Ente di Piazza Gramsci, guidato da Antonio Pompeo, non fermarsi neppure nei lunghi mesi di lockdown, grazie ad appuntamenti andati in scena a distanza, senza la presenza di pubblico, grazie all’ausilio delle più moderne tecnologie.

   Una promozione turistica integrata e a trecentosessanta gradi: dall’archeologia alla storia, dalla natura all’arte, dall’enogastronomia ai percorsi rurali, dalla musica alla riscoperta dei figli più illustri. Anche allo scopo di incentivare flussi di visitatori che scelgono il territorio non soltanto per trascorrere un weekend, ma anche come meta prediletta nella stagione estiva. Il tutto senza dimenticare i vantaggi rappresentati dal turismo di prossimità.

   Così l’Amministrazione Provinciale di Frosinone ha presentato in queste ore, per il terzo anno consecutivo, la “Guida agli Eventi”, che per tutto il periodo estivo – ma non soltanto – si terranno nel territorio.

  Un cartellone unico, dove fanno bella mostra di se, accanto alle manifestazioni tradizionali e storiche presenti sul territorio, anche gli appuntamenti prodotti in esclusiva dalla Provincia. E’ il caso di “Noti d’Estate”, “la Ciociaria Incontra”, “i Grandi Maestri dell’Arte contemporanea raccontano la Provincia di Frosinone”, “Teatro nei Borghi”, “CiociariArte” e molto altro ancora. Un raccoglitore preziosissimo dunque di tutto ciò che in questi mesi la Ciociaria è in grado di esprimere in ambito culturale e ricreativo. Un lavoro certosino e capillare, reso possibile dalla collaborazione con le Amministrazioni Comunali, le Associazioni e le strutture più qualificate nel settore, prima fra tutte “Ciociaria Turismo”.

oznor

 “Siamo orgogliosi – è il commento del presidente della Provincia, Antonio Pompeo, e del vicepresidente Luigi Vacana – di presentare ancora una volta il cartellone unico con tutti gli appuntamenti sul territorio, molti dei quali prodotti proprio dal nostro Ente. La provincia, da nord a sud, è un meraviglioso contenitore di luoghi, opere d’arte e architettoniche, panorami naturali mai abbastanza valorizzate e conosciute. Così come è ricco e qualificato il patrimonio immateriale rappresentato dagli eventi, mai però in maniera unitaria. Proprio per questo – continuano Pompeo e Vacana – lavoriamo da anni ad una promozione integrata, ancora più efficace per richiamare turisti e visitatori nei nostri paesi e nelle nostre città incentivando, quest’anno in modo particolare, la riscoperta di un Paese che per bellezza non è secondo a nessuno”.