Nelle ultime 24 ore sono stati processati in provincia di Frosinone 480 tamponi a fronte dei quali sono stati registrati 48 nuovi casi di persone positive alla Sars-CoV-2.

I negativizzati sono sette, non sono stati registrati decessi.

Le parole della dott.ssa Pierpaola D’Alessandro: “attenzione anche agli incontri fugaci”

“La modalità di trasmissione della variante Delta è rapidissima e il rischio di contagio esiste anche in caso di ‘incontri fugaci’ – spiega in una nota Pierpaola D’Alessandro, Direttore generale della ASL di Frosinone – anche la persona vaccinata può contagiare, ecco perché, anche se vaccinati, dobbiamo rispettare le regole al chiuso e in situazioni critiche. Per fortuna abbiamo l’arma del vaccino che la rende meno aggressiva. Ma non dobbiamo lasciarci andare e dobbiamo rispettare tutti gli stessi interventi comportamentali che hanno funzionato contro il virus originale. E quindi: distanziamento, mascherine soprattutto nei luoghi chiusi, e accelerare la corsa vaccinale. La ASL di Frosinone continua gli Open Day Junior, per i ragazzi dai 12 ai 20 ani, il 5 e il 6 di agosto, al PO Spaziani di Frosinone e all’hub Stellantis di Piedimonte San Germano. Il vaccino per i ragazzi che punta a ‘blindare’ la ripresa della scuola. Una corsa vaccinale affinché i nostri ragazzi possano tornare a vivere in sicurezza la loro adolescenza“.

Prenotazione vaccini bloccata da attacco hacker: lo sdegno di Zingaretti

Da stanotte – intanto – è in corso un pesantissimo attacco hacker contro sistemi informatici LazioCrea che gestiscono prenotazioni vaccini. “Un fatto gravissimo, blocca un servizio fondamentale – spiega il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – ci scusiamo con i cittadini per gli inevitabili disservizi. Abbiamo segnalato alle autorità l’attacco e ringrazio tutti i dipendenti che da questa notte sono al lavoro per difendere la centrale e per tornare alla normalità”.

Continua senza sosta l’attività di contact tracing degli operatori dell’ASL di Frosinone in giro per la provincia

Vaccini e tamponi, anche nelle piazze e anche di sabato sera. Ieri sera, sabato 31 luglio, insieme alla Croce Rossa, il personale ASL è stato a Cassino per l’iniziativa “Tamponi di sera”, per i ragazzi dai 16 ai 26 anni. Tutti negativi i 38 “tamponati”. Sabato prossimo, “Tamponi di sera” sarà a Sora.