L.D.A., classe 1987, frusinate, è stato tratto in arresto – ieri sera, giovedì 29 luglio 2021 – dagli agenti della Sezione Volanti diretta da Massimo Improta e del commissariato Porta Maggiore diretto da Irene Di Emidio con l’accusa di tentata rapina impropria.

Il trentaquattrenne, sorpreso mentre cercava di rubare della merce, ha aggredito il titolare di un bar lungo la via Prenestina ed è scappato via.

Immediatamente rintracciato e bloccato dai poliziotti, dovrà rispondere del reato di cui sopra.