Anagni tutta piange la scomparsa di Alberto Fontana, classe 1969, marito esemplare e premurosissimo papà di due ragazzi, venuto a mancare ieri – domenica 18 luglio – dopo essere stato punto da alcuni imenotteri.

Secondo una prima ricostruzione pare che l’uomo, da tutti conosciuto e stimatissimo nel quartiere dove viveva, quello di Osteria della Fontana di Anagni, fosse salito sul tetto della propria abitazione per portare a termine alcuni lavori di routine quando è stato attaccato da un numero imprecisato di insetti, probabilmente vespe o calabroni.

Immediata è stata la chiamata al numero unico di emergenza da parte dei famigliari: purtroppo, però, per il 52enne non c’è stato nulla da fare.

Sul posto, pochi minuti dopo il tragico fatto, sono giunti anche i Vigili del Fuoco di Fiuggi.

A determinare tale tragica conseguenza potrebbe essere stata un’allergia al veleno di questi vespidi che potrebbe avere provocato una reazione autoimmune, con il coinvolgimento respiratorio o cardiocircolatorio che avrebbe portato alla morte dell’anagnino.

I funerali di Alberto si terranno oggi – lunedì 19 luglio 2021 – nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore in località Osteria della Fontana di Anagni alle ore 16.00. Alla famiglia di Alberto, alla moglie Monica, ai figli Giorgia e Gianmarco giunga il più affettuoso e sincero sentimento di vicinanza da parte della nostra redazione e di tutti i nostri lettori in questo momento così difficile.