Anche quest’anno l’Anagni Jazz Fest – giunto alla quinta edizione – allieterà gli appassionati del genere e gli amanti della buona musica con un programma interessante e articolato nei giorni del 29 e 30 luglio, con quattro concerti. La direzione artistica affidata al dott. Luca Pierron ha cercato di realizzare, pur in frangenti difficili, un ulteriore sforzo di qualità ottenendo già apprezzamenti sul programma da esperti e musicisti del settore.

IL PROGRAMMA

Il 29 luglio, nella consueta cornice suggestiva della medioevale piazza Giovanni Paolo II antistante il palazzo Civico realizzato da Jacopo da Iseo, alle 19.30 ci sarà la presentazione in anteprima nazionale del cd «In the moment», tributo a Charlie Haden del Trio Nota, Pace, De Lucia, di alto profilo.

Alle 21.30 di seguito l’Italian Swing band «Conosci mia cugina?» offrirà un programma dedicato al swing italiano degli anni ‘50.

Il 30 Luglio alle 19.30 si esibirà lo Stefano Preziosi Quartet, guest star Andrea Beneventano al piano.

Alle 21.30 ci sarà, invece, un duetto d’eccezione con Stefania Tallini affermata pianista e Franco Piana notissimo arrangiatore e trombettista. Completerà la manifestazione la consegna abituale di un attestato alla carriera al grande maestro Dino Piana, uno dei pochi musicisti italiani a suonare il trombone a pistoni.

LUCA PIERRON, DIRETTORE ARTISTICO: “UNA EDIZIONE CON MUSICISTI DI GRANDE RILIEVO

“Ormai l’Anagni jazz Fest, consolidatosi nelle sue caratteristiche – spiega Luca Pierron, direttore artistico – va affermandosi come uno dei più interessanti nella regione, sperando di accogliere anche quest’anno un nutrito pubblico di appassionati e turisti della città dei Papi. Un primo ringraziamento sentito va alle Istituzioni e agli sponsor che sempre più credono nella manifestazione ed anche ai sostenitori privati”.