Questa mattina – mercoledì 14 luglio 2021 – il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna e l’assessore alla Capitale Europea dello Spazio Francesco Guadagno hanno presenziato alla cerimonia per la firma del protocollo tra Avio S.p.a e Regione Lazio per la partecipazione ad Expo Dubai che si terrà ad ottobre prossimo e vedrà la partecipazione della città di Colleferro, di Regione Lazio e di Avio all’interno del padiglione italiano, in una sezione che sarà dedicata all’Aerospazio.

Alla cerimonia erano presenti, l’amministratore delegato di AVIO Spa Giulio Ranzo; l’assessore per lo Sviluppo economico, commercio, artigianato, ricerca e innovazione della Regione Lazio Paolo Orneli; il commissario generale per la partecipazione dell’Italia a Expo Dubai Paolo Glisenti; il presidente dell’ASI Giorgio Saccoccia, il consigliere militare della Presidenza del Consiglio Generale Luigi De Leverano.

Le parole del primo cittadino di Colleferro Pierluigi Sanna e dell’assessore comunale Francesco Guadagno

“Sarà l’occasione per la nostra città di presentare la presidenza di Cva, diventando così Capitale Europea dello Spazio 2022 e sarà per la città di Colleferro e di tutta la Valle del Sacco una grande opportunità di riscatto dopo tanti eventi negativi”, ha dichiarato il primo cittadino.

“Siamo già da tempo lavorando a questo progetto – ha aggiunto l’assessore Guadagno – a stretto contatto con la Regione Lazio, Cva l’Associazione delle città d’Arianne e Avio Spa, per preparare un evento che consentirà alla nostra città di essere inclusa in una vetrina internazionale come quella di Expo Dubai, dove innovazione, formazione, tecnologia e cultura, saranno il propulsore per rilanciare l’economia nazionale e di conseguenza anche il nostro territorio“.

Ranzo: “essere presenti al Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai è per noi motivo di grande orgoglio, esso rappresenta infatti le eccellenze italiane ed Avio è fiera di farne parte”

Gli Emirati Arabi Uniti stanno investendo molto nella ricerca e nella tecnologia spaziale e hanno avviato programmi di tutto rispetto. La sonda Hope in orbita attorno a Marte è la testimonianza ultima di tutto questo. Expo Dubai sarà l’occasione per rafforzare le partnership internazionali fondamentali per la crescita del settore e per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi”, ha affermato Giulio Ranzo, Ad Avio.

Glisenti: “oggi, lo Spazio dimostra di avere una valenza economica, diplomatica e tecnologica pari a nessun altro settore”

“Il tema dello Spazio è trasversale e caratterizzerà tutto il semestre di Expo Dubai, coinvolgendo anche scienze della vita, agricoltura, alimentazione, difesa, sicurezza, connettività. L’economia dello Spazio sarà quindi un tema cruciale e un’escursione costante nella cultura dell’innovazione”, ha dichiarato il Commissario Paolo Glisenti.

Il ruolo di AVIO

Avio porterà nel Padiglione Italia un modello del lanciatore Vega che e richiama nella forma un monolitico monumentale e che rappresenterà le esplorazioni spaziali all’interno dell’Osservatorio Innovazione. Con la sua partecipazione a eventi chiave durante il semestre espositivo la società promuoverà quegli stessi valori di sviluppo sostenibile espressi dal Padiglione Italia a Expo Dubai. Lo Spazio sarà un tema centrale all’interno del calendario di iniziative ed eventi a partire dal primo mese dell’Esposizione Universale con una settimana tematica in programma dal 17 al 23 ottobre: in decine di Padiglioni di Expo Dubai relatori da tutto il mondo tratteranno i grandi temi del ruolo crescente delle donne nell’esplorazione spaziale, delle ricadute della ricerca fino alla governance e alla giurisdizione relativa al settore.