Dall’avv. Luigi Giarratana riceviamo la seguente nota che di seguito pubblichiamo in forma integrale e senza modifiche:

Con la presente, in relazione all’articolo di cronaca giudiziaria intitolato “Operazione Cavum”, da Voi redatto e pubblicato in data 14 febbraio 2020, Vi comunico che alla udienza preliminare celebrata in data 7 luglio 2021 dinanzi al G.U.P. presso il Tribunale di Roma, uno dei ventisei coimputati, Lucio Nicoletti, titolare della omonima ditta individuale, difeso dal sottoscritto avvocato Luigi Giarratana, è stato prosciolto.

Il G.U.P. ha infatti emesso, nei confronti di Nicoletti Lucio, sentenza di non doversi procedere ai sensi dell’art. 425 c.p.p., in ordine al reato di realizzazione, in concorso con i coimputati, di una discarica di rifiuti non autorizzata. Sarà Vostra cura, quindi, pubblicare anche la presente notizia. Cordiali saluti. Avv. Luigi Giarratana