Insieme, anche quest’anno, per ricordare Tiziano Ciotti, il 14enne anagnino promessa del basket, venuto a mancare improvvisamente dieci anni fa, gettando nello sconforto e nella disperazione l’intera comunità anagnina e non solo: oggi, a distanza di così tanto tempo, Tiziano vive ancora nel ricordo della sua famiglia e degli amici che si ritroveranno a partire da domani – venerdì 9 luglio – e per i prossimi tre giorni nella centralissima piazza Cavour di Anagni per ricordarlo sul campo, e cioè come lui anche avrebbe voluto; questo, del resto, è l’obiettivo degli organizzatori della decima edizione del memorial a lui intitolato, realizzato grazie al contributo di BancAnagni e del Centro Costruzioni della famiglia Beccidelli, in programma – appunto – il 9, 10 e 11 luglio ad Anagni.

La presentazione alla stampa ha avuto luogo, oggi, al palazzo comunale di Anagni; presente, il sindaco di Anagni avv. Daniele Natalia; il consigliere con delega allo Sport Luigi Pietrucci; Marco Perissa, presidente nazionale OPES Italia; Sante De Angelis, rettore dell’Accademia Bonifaciana di Anagni; Mirko Binetti, presidente provinciale OPES Frosinone; Luigi Romani, OPES Italia; il dott. Massimo Ciotti, papà di Tiziano; Fabrizio Donato, atleta professionista. A condurre la conferenza stampa il prof. Gaetano D’Onofrio.

il prof. Gaetano D’Onofrio

L’evento – che si avvarrà della collaborazione dell’Accademia Kronos, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della Croce Rossa Italiana – prenderà il via domani mattina alle ore 10.00 con i giochi per bambini a tema “nerf”.

il programma dell’iniziativa

A seguire, come da programma sopra riportato, numerose e divertentissime attività per giovani e giovanissimi: non mancheranno, infine, spunti di interesse dal punto di vista tecnico. Quello che più conta, comunque, è il ricordo di un ragazzo generoso e cordiale da parte di chi gli ha voluto bene e continua ad amarlo ancora oggi.

“Un memorial – hanno fatto sapere gli organizzatori – voluto fortemente dal papà, dalla famiglia e dagli amici di Tiziano che hanno lavorato a lungo per mettere su un evento di grande spessore”.

L’INTERVENTO DEL SINDACO DANIELE NATALIA

“Nella conferenza stampa di presentazione del 10° Memorial Tiziano Ciotti – ha spiegato il sindaco di Anagni Daniele Natalia – ho voluto ricordare la figura di Tiziano, un nostro giovane campione di pallacanestro, un angelo andato via troppo presto, ma anche ringraziare suo padre Massimo che ormai da dieci anni dedica il suo tempo all’organizzazione di questo evento che è prima di tutto una festa dello sport. Ho colto anche l’occasione per annunciare il progetto dell’Amministrazione di rendere il territorio comunale interamente cardioprotetto perché la prevenzione e la possibilità di intervento rapido salvano vite ed ogni vita per noi è sacra. Grazie a Massimo Ciotti, ad OPES Italia ed al Consigliere Comunale Luigi Pietrucci Anagni a partire da domani e fino a domenica sarà la città dello sport. Invito tutta la cittadinanza a partecipare, a portare specialmente i più piccoli a giocare e divertirsi, a vivere con passione questo straordinario evento. Questa è l’Anagni che ci piace!

IL PREMIO NAZIONALE BONIFACIO VIII ALLA MEMORIA DI TIZIANO

Una morte assurda ed inspiegabile, quella del giovane anagnino al quale domani stesso verrà insignito del premio nazionale Bonifacio VIII da parte dell’Accademia Bonifaciana; a consegnare il premio nelle mani del papà di Tiziano sarà lo stesso presidente dell’Accademia Cav. Sante De Angelis. Questa la motivazione: “alla memoria di Tiziano Ciotti, giovane promessa del basket che ci ha lasciato prematuramente. La sua vita però, seppur breve, è di esempio a tanti giovani che vedono in lui l’immagine dell’impegno, della collaborazione, della solidarietà, della forza di volontà, della bontà d’animo e dell’altruismo. Tiziano è ancora con noi e guida i giovani ad essere migliori”.