La Cattedrale di Anagni ospiterà, venerdì 16 luglio alle ore 18, un concerto della Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco (Assisi) diretta da Padre Giuseppe Magrino.

Il coro di Assisi, che eseguirà anche canti dedicati a Suor Claudia de Angelis, fondatrice delle Suore Cistercensi, ha origini antiche risalenti a Fra Giuliano da Spira, che nel 1230 ebbe l’incarico di scrivere un ufficio ritmico in onore di San Francesco e che, probabilmente, fu il primo maestro di canto della nuovissima Basilica.

L’attività della Cappella Musicale prosegue ancora oggi grazie all’impegno di giovani cantanti che, con il chiaro intento dell’animazione liturgica e in collaborazione con diversi gruppi strumentali, offrono a coloro che visitano il Santuario una pregiata esecuzione di musica sacra.

Tra i vari impegni e concerti della Cappella Musicale tenuti in tutta Italia e all’estero (Germania, Spagna, Svizzera, Malta, Ucraina, Polonia, Romania, Croazia, Turchia, Austria, Cina), merita una particolare menzione l’invito avuto dalla Santa Sede a offrire il servizio liturgico in San Pietro, alla presenza di Papa Giovanni Paolo II, in occasione del Giubileo degli Artisti nell’anno 2000.

La Cappella Musicale è stata accompagnata da orchestre come I Solisti di Perugia, l’Orchestra Municipale di Leopoli (Ucraina), l’Orchestra Sinfonica Regionale del Molise, l’Orchestra Internazionale d’Italia, l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, l’Orchestra Filarmonica di Bologna e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, collaborando con maestri come Franz Albanese, Brian Schembri, Sergej Krilov, Ola Rudner, Keri-Lynn Wilson, Steven Mercurio e Nicola Piovani.

La Cappella Musicale che si esibirà ad Anagni è anche popolare perché ha partecipato con Lucio Dalla allo spettacolo scritto dal cantautore su poesie di Alda Merini “Canto di una creatura” e nel 2010 ha eseguito il “Concerto di Natale” trasmesso dalla Rai in Mondovisione dalla Basilica di San Francesco in Assisi.

Inoltre, ha preso parte alla raccolta fondi trasmessa su Rai Uno e presentata da Carlo Conti “Con il cuore” ed è intervenuta al grande incontro di dialogo tra credenti e non credenti “Il Cortile dei Gentili”, organizzato dal Pontificio Consiglio della Cultura presieduto dal Cardinale Gianfranco Ravasi, con ospite d’eccezione l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il direttore Padre Giuseppe Magrino, frate minore conventuale, annovera una vasta produzione di musica liturgica e strumentale, è autore di numerose composizioni orchestrali ed è l’autore della sigla della Messa trasmessa su Rai Uno. 

L’ingresso al concerto è libero, nel rispetto delle norme anti Covid.

articolo a cura della collega giornalista Daniela Pesoli, che qui si ringrazia