Una importante attività di indagine durata diversi mesi ha consentito ai Carabinieri della Stazione di Ferentino coordinata dal mar. Raffaele Alborino di dare esecuzione a numerose misure cautelari personali emesse dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Frosinone dott.ssa Ida Logoluso per i reati di detenzione illecita, trasporto e cessione di rilevanti quantitativi di sostanze stupefacenti.

Attraverso meticolosi servizi di osservazione e pedinamento ed attività tecniche, i militari ferentinesi hanno monitorato il dilagante fenomeno dello spaccio di cocaina nella città gigliata: le risultanze investigative hanno così permesso di documentare numerosi episodi di cessione di sostanze stupefacenti, oggettivamente riscontrati attraverso il sequestro di un ingente quantitativo di droga.

Durante le investigazioni si è palesata la pericolosità degli odierni destinatari delle misure, molti pregiudicati i quali – con la loro fiorente attività delinquenziale – hanno generato un notevole allarme sociale anche nei Comuni vicini.

Nel corso dell’operazione, oltre all’esecuzione dei provvedimenti cautelari sopra indicati, sono state effettuate cinque perquisizioni domiciliari.