Il personale delle Volanti della Questura di Frosinone, a seguito di accurate indagini, ha denunciato un 53enne per i reati di violenza privata e sostituzione di persona. I fatti traggono origine dalla segnalazione di una donna che, mentre era alla guida della propria autovettura, si era imbattuta nell’uomo.

L’uomo, a bordo del proprio veicolo, le tagliava la strada frenando bruscamente e la obbligava ad arrestare la marcia. A quel punto il conducente scendeva dall’auto e sferrava un calcio al veicolo della donna, danneggiandolo. Inoltre il 53enne ha millantato di essere un carabiniere e le chiedeva i documenti, ma alla richiesta della donna di mostrare un tesserino di riconoscimento, si allontanava velocemente.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di identificare il responsabile, residente a Latina, che non è ovviamente un militare dell’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato ha provveduto a denunciarlo.