Mercoledì 7 luglio 2021 alle ore 18, presso la Villa Comunale di Frosinone, l’Automobile Club Frosinone e la ASD “ScuolaGuida Sicura” terranno a battesimo il progetto “Safety Drive School”, a cui hanno lavorato per due anni. Fulcro di questa iniziativa saranno i Corsi di Guida Sicura in collaborazione con il Centro di guida sicura ACI SARA di Vallelunga, che si terranno periodicamente nel circuito ISAM di Anagni (FR). La partnership sperimentale con uno dei due centri di guida sicura della Federazione ACI, tra i più evoluti e all’avanguardia in Europa, garantirà elevati standard di qualità e professionalità agli utenti dei corsi che potranno, così, imparare tecniche di guida adatte ad affrontare le maggiori criticità ed emergenze al volante. Evitamento di ostacoli improvvisi, sovrasterzo, sottosterzo, frenata d’emergenza, guida su superfici a scarsa aderenza, saranno alcune delle prove che ogni guidatore iscritto ai corsi dovrà affrontare con il supporto di piloti ed istruttori professionisti che li avranno già formati in aula prima di scendere in pista.

Il progetto “Safety Drive School” di Aci Frosinone e ASD “Scuola Guida Sicura”, oltre ai corsi in collaborazione con il Centro di Guida Sicura Aci SARA di Vallelunga, porterà avanti anche altre attività, come l’organizzazione di eventi e campagne di educazione stradale in collaborazione con enti locali, istituti scolastici, associazioni di categoria e corsi riservati agli appassionati di motorsport. Sponsor delle attività saranno Banca Popolare del Frusinate, Gruppo Ecoliri/Autoeuropa e Turriziani Petroli.

A fare gli onori di casa per la cerimonia di presentazione, il Presidente dell’Automobile Club Frosinone, Avv. Maurizio Federico assieme al Direttore Generale di ACI Vallelunga SPA Alfredo Scala e al presidente della Commissione Sportiva automobilistica provinciale Tonino Di Cosimo. Tra gli ospiti e gli invitati, i rappresentanti di tutte le istituzioni, delle Forze Armate e del tessuto economico-sociale della provincia di Frosinone.

Maurizio Federico (Presidente ACI Frosinone): “Sono entusiasta di poter presentare, finalmente, questo progetto di ampio respiro a cui abbiamo lavorato gomito a gomito con il presidente della Commissione Sportiva provinciale Tonino Di Cosimo e che neanche la pandemia ha fermato. Abbiamo continuato a lavorare anche in questi mesi difficili, affinando una collaborazione con il Centro di Guida Sicura ACI SARA di Vallelunga che dona al nostro progetto un valore aggiunto davvero prezioso. Poter contare sull’esperienza di personale qualificato che si occupa dei temi della guida sicura da sempre per noi è una sicurezza e ci permetterà di imparare molto ed offrire servizi ancor più preziosi. Vogliamo che questo progetto diventi un punto di riferimento per il basso Lazio per quanto concerne la lotta all’incidentalità e alle morti su strada. Solo facendo cultura partendo dalle giovani generazioni, infatti, si potranno ottenere i risultati sperati. E noi, per questo, puntiamo molto sulle scuole e sulla collaborazione con le istituzioni del territorio. Un doveroso ringraziamento va ai vertici ACI e del Centro di Guida Sicura di Vallelunga per aver creduto nella nostra scommessa. Doveroso ringraziare anche i partner che ci affiancano in questa operazione, come la Banca Popolare del Frusinate, il gruppo Ecoliri/Autoeuropa e Turriziani Petroli, che con il loro sostegno confermano quanto la sinergia pubblico-privato sia garanzia di risultati eccellenti”.

Avv. Carlo Alessi (Presidente ACI Vallelunga SPA): “Per noi dei Centri di Guida Sicura è grande motivo di vanto stringere questa collaborazione dall’aspetto formativo con i principali enti territoriali, locali, scolastici e di categoria. La Guida Sicura è un progetto molto ambizioso che punta a salvare molte vite infondendo nelle persone che si affidano alla nostra metodologia la cultura della guida, mostrando ai giovani e non solo, il vero e proprio modus operandi al volante, su due ruote ed il buon uso della nuova smart mobiliy. Sovrasterzo, sottosterzo, frenata d’emergenza e guida su superfici scivolose: sono queste e non solo, le tecniche che tutti coloro che si affideranno al nostro metodo riusciranno ad apprendere, capendo sempre più i rischi che potrebbero capitare in strada”.

nota stampa a cura di Andrea Tagliaferri, responsabile dell’ufficio Comunicazione ACI Frosinone