Tonino Boccadamo

Il 64esimo congresso distrettuale del Rotary, andato in scena a Fiuggi dal 25 al 27 giugno, è stato un successo collettivo per il Rotary Club Fiuggi, organizzatore dell’evento, ma anche individuale per Tonino Boccadamo. Presenti, tra gli altri, il prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli, e il presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo, che con i loro saluti hanno aperto ufficialmente i lavori congressuali, al commendatore, da sempre membro attivo del club fiuggino e promotore di innumerevoli eventi ed iniziative, sono stati riconosciuti i suoi meriti in ambito solidale, con particolare riconoscenza per l’impegno dimostrato a favore della campagna “End Polio Now”.

Nel corso dei lavori del congresso, è stato lo stesso Governatore Distrettuale, Giovanbattista Mollicone, affiancato da Suzi Howe, Rotary International Director, giunta appositamente dagli Stati Uniti in rappresentanza del Rotary International, a consegnare a Tonino Boccadamo l’attestato a cui ha fatto seguito la lettera, firmata a quattro mani da Holger Knaack, presidente Rotary International, e K.R. Ravindran, CdA della Fondazione Rotary, che ha riconosciuto a Tonino Boccadamo il titolo di Grande donatore.

A questo importante riconoscimento, è seguita la ricezione della “Paul Harris Fellow”, la massima onorificenza rotariana, concessa ai soci o anche a personalità non rotariane od associazioni ed enti che si distinguono particolarmente per l’attività di servizio. La preziosa spilletta, insieme ad un altro dono in ricordo del titolo di Grande donatore, è stata accompagnata da una lettera autografa, firmata da Elizabeth Lamberti, Senior Major Gifts Officer della Fondazione Rotary International.

Attestati e riconoscimenti accolti con onore e onere da Tonino Boccadamo, per la sua infaticabile attività solidale, da cui trarrà nuovi stimoli ed ispirazioni per continuare a rispondere a nuove ed urgenti sfide a sostegno della sua comunità e degli impegni internazionali del Rotary.

articolo e foto a cura di Cristina Iorio