Una data importante, quella di oggi, per l’operosa comunità pigliese che vedrà sorgere per iniziativa del Comune di Piglio il Centro Culturale “Eureka”, una nuova struttura con finalità culturali e sociali che avrà scopo aggregativo per ragazzi e ragazze di tutte le età.

In concomitanza con l’inaugurazione, prevista per le 17.30, si terrà un interessante convegno durante il quale si ripercorreranno alcune delle tappe fondamentali dell’offerta culturale e formativa partendo dall’Italia del dopoguerra per arrivare ai nostri giorni.

Diversi ed interessanti gli interventi previsti: quello della maestra Giuseppina Biasiotti, che parlerà della sua esperienza nella scuola popolare a Piglio; quello della maestra Vincenza Massimi, che racconterà dell’istituzione del Centro di lettura a Piglio e della sua importanza come centro di aggregazione.

Ci sarà poi la dott.ssa Serena Zurma, psicologa e psicoterapeuta, che relazionerà sull’importanza del digitale per le nuove generazioni.

E’ infine prevista – a cura della dott.ssa Brevetti, sociologa – una mostra di registri e documenti storici relativi al periodo compreso tra il 1861 e gli anni ’70, provenienti dall’archivio storico dell’Istituto Comprensivo di Piglio.

Nella mostra verrà messo in risalto, come si evince leggendo alcune pagine originali dei registri scolastici, lo stretto legame tra la vita scolastica e gli avvenimenti storici che il nostro Paese stava vivendo, come ad esempio la morte del Vate, Gabriele D’Annunzio.