“Novecento in Ciociaria”: questo è il titolo della mostra fotografica e documentale sul secolo scorso che verrà inaugurata venerdì due luglio, alle 18.30, nel chiostro del complesso monumentale di Sant’Antonio Abate a Ferentino; l’evento, organizzato da Atelier Lumiere e dal suo direttore artistico, il regista Fernando Popoli, prevede l’installazione di 130 pannelli illustrativi con foto e documenti reperiti negli anni presso l’Archivio di Stato di Frosinone e da alcuni collezionisti privati.

LE PAROLE DELL’ORGANIZZATORE, FERNANDO POPOLI

Fernando Popoli

“La mostra – spiega Fernando Popoli – vuole rappresentare un periodo della storia locale ricco di avvenimenti significativi quali le visite di Mussolini, le sfilate dei gerarchi, la guerra, i bombardamenti, l’invasione tedesca, l’avanzata degli alleati, le marocchinate, la vita agro-pastorale, la devozione ai santuari, il primo suffragio universale, i moti sindacali, i personaggi illustri e noti, Giulio Andreotti, Dante Schietroma, la ripresa economica, l’industrializzazione, la diversa socialità”.

GLI ORARI DI APERTURA DELLA MOSTRA

Previsti i commenti dello stesso Fernando Popoli e del sociologo Maurizio Lozzi che illustreranno la mostra e il periodo storico nel quale è vissuta la nostra regione. L’esposizione potrà essere visitata a partire da venerdì 2 a lunedì 5 luglio, con orario dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19,30. L’ingresso è libero.