Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti è stato oggi pomeriggio a Fiuggi per inaugurare “Anticoli – Fiuggi Zero km”, il progetto del Comune del frusinate tra i vincitori dell’Avviso pubblico Lazio Street Art, il bando della Regione che attraverso uno stanziamento a fondo perduto di 200 mila euro ha promosso e sostenuto, tramite la concessione di contributi alle amministrazioni pubbliche, 10 progetti di arte urbana in tutte le province.



“Arte e creatività in giro per il Lazio. Oggi siamo a Fiuggi per inaugurare un altro dei progetti vincitori del bando della Regione ‘Lazio Street Art’. Una iniziativa che  ha avuto uno straordinario successo perché permette agli artisti di esprimersi nelle forme, nei modi e con i colori che preferiscono e allo stesso tempo di riqualificare luoghi e quartieri delle nostre città. Stiamo già lavorando a una nuova edizione nei prossimi anni, poiché questa forma d’arte, come previsto dalla legge regionale per la valorizzazione, promozione e diffusione della street art nel Lazio approvata lo scorso anno, ha il diritto di essere valorizzata e di avere la visibilità che merita, sfruttando anche lo straordinario paesaggio naturalistico e storico che il territorio ci offre”, ha commentato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.



Un progetto importante che, grazie all’impegno dell’amministrazione comunale di Fiuggi e al sostegno della Regione Lazio, ha dato vita a un percorso unico di valorizzazione artistica che si snoda lungo diverse superfici in stato d’abbandono sia nel centro storico che in altri punti nella zona termale. Con “Anticoli – Fiuggi Zero km”, artisti di punta della scena street – Maupal, Moby Dick, Neve, Vera Bugatti, Beetrot, Diego Poggioni, Mauro Sgarbi, Francesco Nunnari e Gomez – hanno portato tra le strade la storia, le tradizioni e le qualità ambientali della città, rappresentando con il loro stile inconfondibile personaggi che hanno segnato la storia del territorio: da Bonifacio VIII che ad Anagni si faceva portare l’Acqua, Michelangelo che da essa trasse grande beneficio, a Marcantonio Colonna, il famoso feudatario del paese. Ma anche aspetti e costumi locali: omaggi al popolo Anticolano, custodi di mestieri antichi e grandi artigiani, alle note Fonti d’acqua, perle dell’architettura novecentesca, e ai poeti locali. Il progetto intende, dunque, riunire idealmente la parte collinare di Fiuggi, che ospita il  centro storico, con la valle dove sorgono la maggior parte delle strutture turistiche e recettive in un unico grande viaggio della memoria e della bellezza alla scoperta della città.

I 10 progetti vincitori dell’Avviso Lazio Street Art sono stati selezionati grazie al lavoro svolto da una Commissione di esperti formata dai rappresentanti di tre fondazioni partecipate dalla Regione: Fondazione MAXXI, Fondazione La Quadriennale e Fondazione Romaeuropa. Gli altri progetti sono: nella Capitale “Fantasia in piazza” del Municipio II e “Cantieri San Paolo” del Municipio VIII; in Provincia di Roma, a Frascati  “Nature concrete – Il Circo”; a Guidonia “Resistart”; a Manziana “INCONTRI”; a Genazzano “Genazzano For Street”. In provincia di Latina, a Itri “Color Up Itri”. In provincia di Rieti, ad Antrodoco “R/ESISTENZA” mentre in provincia di Viterbo, nei Comuni di Marta e Valentano, il progetto “Marta – Valentano: Tra storia, leggenda, scienza – Amalasunta e Ruffini”.