E’ morto dopo essere precipitato da un cavalcavia della superstrada Ferentino-Sora, nei pressi di Giglio di Veroli, M.C. – 50 anni – residente ad Alatri. L’uomo, secondo le prime ricostruzioni, è caduto nel vuoto per circa 15 metri, all’altezza della curva denominata “Scannacapre”.

La sua auto è stata ritrovata poco più avanti, sul ciglio della strada.

Su quanto accaduto, indagano le Forze dell’Ordine.