Come previsto dalla Protezione Civile regionale, che nel primo pomeriggio di oggi – lunedì 7 giugno – ha diramato un comunicato, un fortissimo temporale si è abbattuto attorno alle 17.00, sulla città di Frosinone e su diversi paesi del comprensorio.

bomba d’acqua a Frosinone, foto di Mauro Musa

Diverse le chiamate a Vigili del fuoco e alla Polizia locale che non segnalano comunque feriti o danni gravi ma la situazione viene definita ancora “in evoluzione” visto che ancora da domani mattina e per le successive 9-12 ore si prevedono sul Lazio precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi da deboli a moderati.

bomba d’acqua a Frosinone, foto di Mauro Musa

Alcune strade allagate, con difficoltà viabilistiche in varie zone del capoluogo e nei comuni limitrofi. A Piglio e in alcuni paesi vicini sono caduti circa una quindicina di centimetri d’acqua, che non sono stati subito smaltiti dai tombini perché scesi in pochi minuti.

Al momento si segnalano problemi a ponteggi, diverse cantine allagate e tegole pericolanti.

Allagata la farmacia del dott. Massimo Ciotti, a Piglio

A riportare danni piuttosto gravi alle suppellettili e ai prodotti in esposizione, la farmacia di proprietà del dott. Massimo Ciotti, anagnino, che – a causa dell’acqua, mista a terra e sassi, che è scesa dalla montagna – è stata allagata in pochi minuti.

“E’ accaduto tutto in un brevissimo lasso di tempo – ha spiegato il dott. Ciotti ad anagnia.com – l’acqua è entrata ovunque nel negozio e l’ha invaso completamente. Devo ringraziare i ragazzi della Protezione Civile di Piglio che mi stanno aiutando a ripulire la farmacia per fare in modo che già da domani possiamo garantire la continuità del servizio”.