Di seguito, la lettera di sollecito inviata oggi – sei giugno 2021 – dalle associazioni anagnine al primo cittadino di Anagni avv. Daniele Natalia avente a oggetto sostegno alla campagna di trasparenza “Verità per Giulio Regeni”:

Egregio Sindaco,

sono passati quattro mesi da quando, interpretando un sentimento diffuso nell’intero Paese, Le abbiamo inviato richiesta di pubblica adesione della città di Anagni alla campagna “Verità per Giulio Regeni”, ripresa con vigore in ricorrenza del quinto anniversario del rapimento ed uccisione del nostro giovane ricercatore universitario.

Dal triste giorno del 3 febbraio del 2016, quando venne rinvenuto il suo corpo violentato e abbandonato, la famiglia, lo Stato Italiano, la Comunità Internazionale attendono di conoscere la verità (responsabilità) su quanto accaduto, in quei giorni nella città del Cairo.

Di fronte alla vaghezza ed alle contraddizioni più volte manifestate dalle autorità egiziane, è salita nel tempo la campagna di mobilitazione “Verità per Giulio Regeni” che trova una testimonianza tangibile nella dedica di una panchina dipinta in giallo e un’appropriata targa che eviti il rischio dell’oblio con il passar de tempo.

Le sottoscritte associazioni culturali anagnine, con protocollo posta certificata del 6 febbraio scorso h 18.43, hanno richiesto che la città di Anagni possa manifestare questo nobile gesto di partecipazione dipingendo in giallo una panchina del viale Regina Margherita, preferibilmente prossima ad un edificio scolastico, con apposizione di una targa ”Verità per Giulio Regeni”.

Poiché tale richiesta non risulterebbe ancora riscontrata, né tanto meno accolta, le sottoscritte associazioni sono a sollecitare di provvedere quanto prima, in linea con il sentimento profondo che attraversa l’Italia intera.

Ringraziando per l’attenzione, saluti distinti.

Le associazioni

Circolo Legambiente Anagni
Ass.ne culturale Agorà
Ass.ne culturale Anagni Viva
Ass.ne culturale Anagni cambia Anagni
Ass.ne Quartiere Cerere
Ass.ne culturale CittàInArte
Sconfinatamente ODV
Ass.ne Terra Dolce