Poste Italiane è sempre più “green” anche a Frosinone. Presso il Centro di Recapito di Via Mascagni, infatti, sono entrati in servizio per la prima volta 3 nuovi Quadricicli elettrici per rendere ecologica, agevole e sicura la consegna di corrispondenza e pacchi.

I Quadricicli, della potenza di circa 6kW e con un’autonomia di 70 km, hanno una velocità massima di circa 45 km/h e un vano di carico di ben 400 litri. I nuovi quadricicli vengono utilizzati per il recapito nel centro di Frosinone.

La particolare conformazione a quattro ruote garantisce la stabilità e la sicurezza per il conducente e permette l’installazione di uno speciale baule che aumenta la quantità di pacchi e lettere trasportabili, caratteristica ancora più importante visto il costante e rapido trend di crescita dell’e-commerce che si è registrato, in particolare in questo periodo di emergenza, anche nella città di Frosinone. Sono circa 1800 i chilometri percorsi giornalmente dai portalettere del Centro di Distribuzione di Via Mascagni.

Il progressivo ampliamento della flotta aziendale “green” di Frosinone, passa anche attraverso la messa in strada di un ulteriore nuovo triciclo “ecologico”, dotato di motore basso emissivo 125cm3 – Euro-6 che consente una velocità massima di circa 74 km/h, per un’autonomia di circa 270 km, e con un vano di carico di 250 litri.

Il Centro di Distribuzione di Via Mascagni, comprende circa 94 operatori (60 portalettere più gli addetti alle lavorazioni interne e i ruoli di staff) coordinati dal responsabile Giuseppe Zuccaro.

Con i nuovi quadricicli e tricicli elettrici e con la continua dotazione di mezzi “ecologici” a bassa emissione, anche a Frosinone la mobilità di Poste Italiane diventa ancora più sostenibile e in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance – il piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale che ha l’obiettivo di garantire la definizione degli indirizzi del Gruppo con ricadute positive per l’ambiente e per il territorio.

Nel mese di febbraio è partita in tutta Italia una nuova fornitura di mezzi ad energia pulita per rendere sempre più ecologica, agevole e sicura la consegna della corrispondenza.

Il rinnovo della flotta aziendale è uno degli obiettivi di Poste Italiane che vuole ridurre in maniera significativa le emissioni inquinanti, e proseguirà per tutto il 2021, coinvolgendo numerose località su tutto il territorio nazionale.