i Carabinieri della Stazione di Anagni

I Carabinieri della Compagnia di Anagni hanno intensificato i controlli, attuando un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere e sul rispetto della normativa anti Covid-19.

Ad Anagni:

  • è stato deferito in stato di libertà per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 31enne, censito per ripetute violazioni al CDS, il quale sottoposto a perquisizione personale e veicolare veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito, sottoposto a sequestro;
  • sono stati segnalati alla Prefettura di Frosinone, quali assuntori di sostanze stupefacenti :
  • un 25enne che sottoposto a perquisizione veicolare e personale veniva trovato in possesso di 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo marijuana;
  • un 29enne, già censito per reati in materia di stupefacenti, il quale sottoposto a perquisizione veicolare e personale veniva trovato in possesso di 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo cocaina;
  • sono state sanzionate amministrativamente 3 persone del posto, le quali venivano controllate a bordo della propria autovettura oltre il previsto orario delle 23.00, e quindi contravvenendo alle norme in materia di emergenza epidemiologica;

A Ferentino:

  • venivano segnalati alla Prefettura di Frosinone, quali assuntori di sostanze stupefacenti per uso personale:
  • un 19enne, che sottoposto a perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di mezzo grammo di hashish;
  • un 28enne, che sottoposto a perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di mezzo grammo di cocaina;
  • sono state sanzionate amministrativamente, sempre per inosservanza alle norme sull’emergenza epidemiologica, 6 persone del posto, di età compresa tra i 25 ed i 28 anni, anch’essi controllati all’esterno delle proprie abitazioni oltre l’orario consentito senza giustificazione;

a Paliano:

  • è stato deferito in stato di libertà per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 28enne, già censito per reati in materia di sostanze stupefacenti, violazioni amministrative al Covid – 19 ed inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, il quale sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di una mazza da cricket della lunghezza di 50 cm nascosta nell’auto, che veniva sottoposta a sequestro;

a Morolo:

  • si è provveduto a proporre per la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Morolo, rispettivamente:

.un 53enne, già censito per reati contro il patrimonio e norme del C.D.S., il quale sottoposto a controllo nei pressi di abitazioni isolate non era in grado di giustificare la sua presenza;

.una 43enne, già censita perché dedita alla commissione di reati che offendono o mettono in pericolo l’integrità fisica o morale dei minorenni, la sanità, la sicurezza o la tranquillità pubblica, la quale veniva controllata mentre si aggirava nei pressi di obiettivi sensibili, senza valida motivazione.