Alberto Atturi

Un sorriso e una disponibilità unici, una cortesia fuori dal comune e poi l’impegno civile nel sindacato e nella lotta per la difesa di quell’ospedale che per tanti anni è stato anche la sua sede di lavoro: oggi Anagni ha perso uno dei suoi figli migliori, Alberto Atturi, 65 anni, venuto a mancare a seguito del tragico incidente che si è verificato nel pomeriggio – attorno alle 16.00 – in via Prato dell’Olmo, periferia di Anagni.

In pensione da pochi mesi, Alberto era conosciuto anche per il suo impegno politico teso a rendere migliore la città in cui viveva. Stava lavorando nei campi con il suo trattore, Alberto, quando per cause non ancora del tutto chiarite è precipitato in un avvallamento del terreno con il suo stesso mezzo, rimanendone schiacciato.

Nostro fedele lettore da sempre, non ha mai perso occasione di mostrarci affetto e gratitudine per il lavoro svolto da questo giornale sul territorio; alla famiglia di Alberto questa redazione – e tutti i nostri lettori – esprimono il più affettuoso e sentito sentimento di vicinanza e di cordoglio.