I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato una 17enne, domiciliata presso uno dei campi nomadi della Capitale e con numerosi precedenti, con l’accusa di furto aggravato.

La baby ladra, all’interno di un supermercato del centro colleferino, approfittando dell’afflusso di persone è entrata in azione facendo razzia di abbigliamento, cosmetici e prodotti alimentari.

Grazie ai quotidiani servizi di controllo predisposti e alla collaborazione con il personale di vigilanza del supermercato, i Carabinieri della Stazione di Colleferro sono riusciti a bloccare la ladra mentre stava tentando di far perdere le proprie tracce.

Sorpresa dal personale di vigilanza, la 17enne ha tentato di fuggire, ma la sua corsa è stata interrotta dall’arrivo dei Carabinieri di Colleferro.

Inchiodata alle proprie responsabilità, la ragazzina ha simulato di non comprendere la lingua italiana, sviando qualsiasi domanda gli venisse posta.