Frigoriferi dismessi e pneumatici, materassi, pezzi di automobili, ma anche rifiuti più piccoli, come mozziconi, pacchetti di sigarette e accendini, bottiglie di plastica e, ancora, rifiuti di ogni sorta: è il “bottino” della importante e lodevole iniziativa dei ragazzi dell’associazione Lepinia Trekking che da circa un anno opera nel territorio di Morolo per valorizzare e promuovere le straordinarie bellezze dei Monti Lepini.

Cogliendo l’occasione dell’isola ecologica itinerante organizzata dal Comune di Morolo lo scorso sabato 15 maggio, i ragazzi della Lepinia Trekking si sono sentiti in dovere di mettere in pratica le riflessioni che ogni giorno tutti noi facciamo sulla conservazione dell’Ambiente, spesso però senza poi darne seguito concretamente. Ragazzi in gamba, il loro scopo è stato invece quello di agire attivamente per pulire zone del territorio troppo spesso abbandonate nel degrado e, nello stesso tempo, mostrarne l’importanza ambientale. E’ importante continuare a combattere ogni forma di inciviltà e cercare di promuovere sempre più spesso questo tipo di iniziative, sperando che prima o poi l’inciviltà e la mancanza di rispetto verso il prossimo diventino solo dei brutti ricordi!

L’evento si è svolto nel pieno rispetto delle norme di contenimento dell’emergenza sanitaria.

Congratulazioni a questi giovani che si sono assunti la responsabilità di pulire ciò che altri sporcano.