Si sono concluse alle 18 del pomeriggio le somministrazioni dei vaccini, per la prima volta distribuite presso il PalaTiziano di Anagni. Erano presenti sette medici e diversi volontari di Protezione Civile; a fine giornata tutti erano molto provati, ma sempre attivi e soddisfatti del loro lavoro.

“Sono stati somministrati circa 200 vaccini – a detta dei volontari della Croce Rossa Italiana – stamattina c’è stato il pienone, le prossime somministrazioni in questa struttura ci saranno venerdì. In totale ci sono sette medici e tutto si è svolto secondo le norme igienico sanitarie anti-Covid. I pazienti vengono fatti accomodare nelle postazioni dopo la somministrazione del vaccino e dopo 15 minuti di attesa possono andare via. Nessuno dei presenti oggi ha accennato fastidi dopo la propinazione”.

La parola ai medici

“Quando uno incontra la sofferenza deve avere rispetto – ha affermato uno dei medici presenti oggi nella struttura – e la tua sofferenza non è più importante di quella del tuo vicino, anzi, spesso lo è molto meno. Se ti vaccini puoi alleviare la sofferenza alle persone a te vicine. Chi ti è vicino potrebbe essere in condizioni peggiori delle tue, sta lottando contro qualcosa di più serio. Prima di divulgare notizie false le persone devono documentarsi, perché potrebbero recare più danni di quanti non immaginano. Poi bisogna portare rispetto verso gli altri, ricchi o poveri che siano. La vita è fatta di altri valori, non di magnificenza. Non voglio mettere il mio nome in questa intervista perché non voglio essere acclamato. Ho scelto questo lavoro per passione, per aiutare chi soffre. Dare agli altri quello che si ha nel cuore. Semplicità e intelligenza. Siamo tutti figli di Dio. Il sorriso è la cosa più bella che si possa dare a chi ci sta a fianco. Stiamo lottando contro questo virus tutti insieme. Per me, quello che faccio non mi implica nessuna rinuncia, la mia missione è quella di ridurre la sofferenza nelle persone, un sorriso dato ad un sofferente è la cosa più bella che tu possa ricevere nella tua vita. E’ qualcosa di impagabile. La regola è sempre quella del buon padre di famiglia, bisogna allontanarsi dalla materialità”.

“E’ andato tutto bene, non si è sentito male nessuno – ha aggiunto un altro medico – abbiamo preventivamente misurato la pressione arteriosa a chi diceva di essere iperteso in modo da poter valutare come poteva essere l’andamento clinico”.

Le parole del sindaco Daniele Natalia:

Daniele Natalia

“Abbiamo inaugurato questa mattina l’hub vaccinale al Palazzetto dello sport “Tiziano Ciotti” con il sostegno della ASL di Frosinone, della Regione Lazio e della struttura commissariale del Generale Figliuolo. Una risposta che la città aspettava per tornare a vivere con normalità, per riconquistare la propria vita. Dal DG ASL Pierpaola D’Alessandro abbiamo ricevuto i complimenti per l’organizzazione della struttura, parole che giro con piacere anche ai medici di base, ai volontari della Croce Rossa e delle Associazioni di Protezione Civile. Anagni batte Covid 1-0!”

Ringraziamo i volontari, i medici e gli infermieri che in questo periodo storico difficile hanno dimostrato di riuscire a sorreggere intere nazioni, semplicemente facendo il proprio lavoro e seguendo i propri valori, i quali convergono nel Giuramento che loro stessi recitano nel momento in cui entrano a tutti gli effetti nella professione.

articolo e foto a cura di Chiara Tarquini

PALIANO, PIÙ DI 200 VACCINAZIONI NEL VAX DAY OVER 40

Il Vax Day nel comune di Paliano ha raccolto decisamente una buona adesione: oltre 200 le persone over 40 che hanno ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca nello spazio allestito nel Palazzetto dello Sport. I medici di medicina generale operanti nel comune si sono adoperati con grande professionalità e disponibilità in questo servizio a favore dell’intera comunità.

“Tutte le operazioni dall’accettazione alla somministrazione dei vaccini sono state gestite egregiamente da tutta una serie di attori che hanno sempre dimostrato mirabile impegno e attenzione nei confronti di una così importante esigenza relativa alla salute della comunità – ha affermato il sindaco di Paliano Domenico Alfieri – tra questi i volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile. Un grazie di cuore poi, naturalmente, a tutti i medici di base della nostra città, Ugo Germanò, Raffaele Pezzella, Donatella Pede, Patrizia Verna, Maria Antonietta La Marra e Fabrizio Pofi. Grazie per questa importante iniziativa, grazie per l’impegno profuso e la collaborazione mostrata da quando viviamo questa grave crisi sanitaria. Senza di voi sarebbe stato tutto molto più difficile“.

VACCINI, ZINGARETTI: “ANCHE OGGI NEL LAZIO SUPERATO RECORD 50MILA SOMMINISTRAZIONI”

l’hub vaccinale di Valmontone

“Anche oggi nel Lazio superato il record delle 50mila somministrazioni. Un dato ottimo anche grazie all’Open Day per gli over40. Da oggi attivo il nuovo hub a Ostiense realizzato con Acea. Con la grande collaborazione di tutti la campagna sta andando avanti spedita. Non fermiamoci, per ricostruire il futuro”.

Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.