Nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 13 maggio 2021, nel centro storico di Casalvieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sora in collaborazione con il personale della locale Stazione, hanno eseguito un arresto ai fini estradizionali nei confronti di un 66enne, cittadino venezuelano, ricercato dalla DEA (Drug Enforcement Administration Americana) nell’ambito di un’indagine sul narco-terrorismo e riciclaggio di denaro tra il Venezuela e gli Stati Uniti d’America.

La sua presenza nella Valle di Comino non è passata inosservata ai militari della Compagnia di Sora i quali, dopo i primi opportuni accertamenti, hanno svolto servizi di osservazione e controllo discreto al fine di accertare le reali sue generalità ed attivare la cooperazione internazionale di polizia, tramite la Direzione Centrale di Polizia Criminale.

L’attività investigativa e informativa si è conclusa con l’arresto del soggetto nel bed&breakfast ove lo stesso aveva trovato alloggio da circa 20 giorni. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Frosinone in attesa della procedura di estradizione a cura della Corte di Appello di Roma e del Ministero della Giustizia.